AMIGA RETROGAMING

RYGAR SU AMIGA, 33 ANNI E NON SENTIRLI

Il Commodore Amiga è stato uno degli home computer più amati della storia.

Grazie al suo “potentissimo” processore Motorola 68000 da 7,14 Mhz era in grado di fare miracoli.

All’epoca ci fece giocare a dei capolavori senza tempo che a distanza di decenni fanno parte della cultura degli anni 80 e 90.

Molte software house si cimentarono nelle conversioni di giochi Arcade.

Queste conversioni erano in generale di scarsissima qualità (Street Fighter 2 su tutte) o di media e buona qualità (Toki, Bubble Bobble, Rainbow Isalnds, Rodland, Robocop ed R-Type solo per citarne alcune)

Alcune però vennero considerate impossibili da realizzare.

La motivazione principale che spingeva le software house a rinunciare, era la presunta scarsità di RAM disponibile.

A distanza di anni, una serie di impavidi programmatori, sta smentendo queste che ad oggi appaiono delle scuse e delle infondate motivazioni.

 

mcgeezer è un coder inglese e dal 2018 sta portando avanti la conversione di un gioco iconico, un capolavoro uscito nelle sale giochi nel 1986, ossia Rygar.

La conversione ha dell’incredibile visto che è stata convertita tutta la grafica, gli effetti sonori e la musica!

A questa pagina potete seguire il suo blog di sviluppo e da questo link scaricare gratuitamente l’ultima versione disponibile della conversione in formato ADF.

Per tutti quelli interessati al codice necessario a far girare piccolo capolavoro di programmazione, qui ci sono i sorgenti del gioco.

 

 

Potrebbe Interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.